agendea

agendea2021-22_icona_trasp.png

L'agenda dei tre cicli

CICLO MESTRUALE
A cura di Antonella Giordano

Le quattro fasi principali del ciclo mestruale

 

 

 

 

 

FASE MESTRUALE

1°-7° giorno: luna nuova, oscurità, invisibilità, inverno

Siamo alla fine di un ciclo e l'inizio di un altro.

Il sanguinamento tipico delle mestruazioni è dato dal rilascio del rivestimento uterino interno (endometrio) quando non si installa una gravidanza. La perdita di sangue e la discesa degli ormoni creano un vuoto energetico, che potrebbe farti sentire più stanca, vulnerabile e bisognosa di riposo.

Questo periodo, se vissuto coerentemente con i tuoi bisogni, può condurti verso uno stato alterato di coscienza in cui non sono più l'organizzazione e la logica a dominare, quanto l'intuito, il sogno, la connessione spirituale.

Durante le mestruazioni puoi sperimentare il tuo “inverno interiore”, una finestra di qualche giorno dedicata all'introspezione, al riposo, alla tua interiorità. Come un albero spoglio, un campo a riposo, questo è il momento in cui non forzarsi ma ascoltarsi, sapendo che la primavera è alle porte, ma che senza il giusto riposo non si avranno sufficienti energie per passare alla fase successiva. Questa è la fase in cui le energie sono centripete, cioè rivolte verso te stessa e meno verso gli altri.

In questi giorni il tuo organismo può beneficiare di alimenti contenenti ferro e di piatti caldi e liquidi, che vanno a bilanciare il freddo derivato dalla perdita di sangue.

 

 

FASE PREOVULATORIA

7°-14° giorno: luna crescente, energia, luce, primavera

Il sanguinamento è terminato, e i livelli dei tuoi ormoni iniziano a risalire.

Sei nella fase proliferativa o follicolare in cui le tue ovaie si preparano pian piano a ovulare. L'incremento di estrogeni ti aiuta a sentirti fisicamente in forma, più flessibile e tonica, e mentalmente più lucida e organizzata.

Il tuo corpo, più leggero ed energico, ti consente di fare sport di resistenza o alta intensità, mentre la tua mente si sposta sull'asse della logica e della razionalità e ti consente di fare ‘to do list’, progettare, organizzare con più facilità.

Le energie da centripete e rivolte verso te stessa iniziano ad essere centrifughe, rivolte verso gli altri, ma soprattutto verso i tuoi progetti e obiettivi. È il momento di usare le ispirazioni ottenute durante il sanguinamento, nella quiete del tuo inverno interiore, e utilizzarle per farle diventare realtà, costruendo passo dopo passo il progetto che ti porterà a realizzarle.

Puoi immaginare questa fase come la tua “primavera interiore”, in cui le energie rinascono portandoti di nuovo alla vita e a tutti i tuoi impegni. Sono energie fresche e verdi, nuove e dinamiche che puoi incanalare in ciò che desideri concretizzare.

Il dinamismo e la determinazione si riversano anche nei tuoi rapporti interpersonali, che puoi gestire con leggerezza e doti diplomatiche.

 

 

FASE OVULATORIA

14°-21° giorno: luna piena, massima espansione e luminosità, estate

I livelli dei tuoi ormoni continuano a salire e permettono di sperimentare un incremento di energia, apertura e amorevolezza.

L'ovulo è pronto per essere espulso dal suo follicolo e per cominciare il suo viaggio ed attendere un eventuale spermatozoo per essere fecondato.

In questa fase il corpo si arrotonda, è forte e accogliente.

La mente continua ad essere predisposta all'organizzazione ma diventa più attenta ai dettagli, paziente, in grado di fornire attenzione e cura a tutti gli aspetti.

Le energie in questa fase sono rivolte all'esterno, da dentro a fuori, da te agli altri, per cui potrebbe essere più facile in questa fase sperimentare la generosità, l'ascolto dell'altro, e la voglia di prendersi cura. È la fase del godimento, del piacere, anche sessuale. Sei nella tua personale “estate interiore” in cui puoi godere dei tuoi frutti personali che ormai sono giunti a maturazione, coglierli per te e per gli altri.

Sei nel pieno dell'energia femminile, attrai e sei attratta, nutri e ti piace nutrire. Sperimenti anche meglio il tuo senso del valore personale: sentendoti bella e attraente, potente e capace, ti poni agli altri con sicurezza e stima di te stessa.

È dunque un periodo rigoglioso e piacevole, ma ricorda che siamo esseri ciclici e quindi questa fase non può durare per tutto il ciclo mestruale.

È normale dunque, dopo l'ovulazione, sperimentare un ulteriore cambiamento, che ci porta ad un'energia diversa, quella premestruale.

 

 

FASE PREMESTRUALE

21°-28° giorno: luna calante, ritiro, spazio al buio, autunno

In questa fase l'ormone predominante non è più l'estrogeno, ma il progesterone. Questo ormone porta ad un rallentamento di tutti i tuoi processi fisiologici, ed è responsabile anche del lento e graduale ritiro delle energie psico-fisiche. Durante l'ovulazione l'ovulo è stato espulso e rilasciato e se non è stato fecondato si dissolve, avviando così avvia la fase premestruale che porterà gradualmente alle mestruazioni.

Ti trovi ora nel tuo “autunno interiore” in cui le energie calano, l'oscurità avanza e la direzione delle tue attenzioni ritorna a te. Le energie da centrifughe, verso gli altri, ritornano centripete, verso te stessa.

Può verificarsi in questo cambiamento una frizione tra quello che il mondo si aspetta da te e quello che tu senti di poter dare. Non sei più così disponibile e attenta agli altri, e ciò può portare a sentirti irritabile, nervosa, e anche più stanca, perché le richieste non diminuiscono, lasciandoti lo spazio che desideri. I bisogni sono infatti molto diversi dalla fase precedente: se prima puoi aver sperimentato la generosità e disponibilità, in questa fase potresti percepire il bisogno stare più con te stessa, fare ciò che vuoi davvero al di là dei ruoli e stereotipi. Come l'albero lascia andare le sue foglie, come il contadino tagli i rami secchi, in questa fase puoi sentire la necessità di lasciar andare ciò che non fa più per te, oggetti, cose, relazioni e modi di comportarti.

Dal punto di vista fisico il metabolismo rallenta, ma la fame aumenta. Puoi gestirla includendo frutta secca per frenare le voglie di cibo poco salutare. Nonostante sia la fase più temuta, nasconde dei doni: durante il premestruo non è più possibile evitare di ascoltare la nostra verità interiore, che ci parla in maniera molto chiara e diretta.

mestruale.png
agendea2021-22_icona_trasp.png